Parigi capitale del marketing

paris

Parigi capitale del marketing

Parigi è stata la mia seconda casa per circa sette anni periodo nel quale ho imparato a conoscerla, a scoprirla, a girarla con ogni mezzo e soprattutto ad amarla.
A distanza di qualche tempo mi piace guardarla da un punto di vista del marketing, nel quale eccelle in diverse categorie.

Perché Parigi è la capitale del marketing?

La strategia di marketing e di brand positioning della città di Parigi, nasce con il processo di modernizzazione voluto da Napoleone III ed il prefetto Haussmann detto Parigi Hausmanniana (1852-1870).
Haussmann al quale Parigi deve l’aspetto odierno, aveva il “culto” dell’asse, dei grandi boulevards (Saint Michel per citarne uno), dei giardini, dei palazzi di prestigio ai quali conformarsi.

L’obiettivo politico era: costruire un’immagine moderna e grandiosa di Parigi (la grandeur), valorizzando i monumenti esistenti e costruendone altri come Opèra Garnier, capolavoro del XIX secolo.

Leggendola oggi mi sembra una strategia di brand positioning molto chiara ed efficace

Parigi ed il suo brand positioning

A livello di brand positioning, Parigi ha saputo posizionarsi in prima posizione nella mente dei 16 milioni di turisti e visitatori annui provenienti da tutto il mondo.

Parigi è mondialmente conosciuta come la ville lumière perché fu la prima città a dotarsi delle luci stradali. Le sue luci fastose la illuminano a giorno anche di notte, aumentando il suo fascino. Devo dire che Parigi di notte è un vero spettacolo ed è il momento in cui scompare il traffico. La tour Eiffel si accende per scandire ogni singola ora, i campi elisi sono un’esplosione di luci e di colori.

parigi città dell'amore

Parigi, città dell’amore e del romanticismo

Parigi ha saputo costruire nel tempo l’immagine di città dell’amore e del romanticismo, ogni coppia del mondo vorrebbe soggiornarci almeno una volta nella vita.
Montmartre nel periodo bohémien, ha saputo richiamate artisti da ogni angolo del mondo, facendo diventare Parigi una città dove sperimentare, dove vivere forti emozioni, lasciandosi andare anche alla trasgressione di Pigalle e del Moulin Rouge.

Serge Gainsbourg e Brigitte Bardod sono la coppia essenza dell’amore passionale e travolgente che ispira la città.

La strategia di marketing di Parigi, passa attraverso il cinema, con film come Moulin Rouge, La Vie en rose, Il favoloso mondo di Amelie ecc…, i luoghi in cui sono stati girati i film, diventano nuove mete turistiche.

Parigi è un melting-pot di culture, di tanti quartieri con la loro identità, miscelati tra di loro, capaci di far vivere delle emozioni uniche, ricche di bellezza, di monumenti, di ponti…Parigi incarna il fascino, il lato chic della vita, fonte di ispirazione per molti.

pierre herme

Parigi, la capitale della pasticceria e della nouvelle cuisine

Se parliamo di cibo e di gastronomia, Parigi è un punto di riferimento mondiale della nouvelle cuisine.

Parigi è una tappa imprescindibile nella formazione di uno chef, le migliori pasticcerie si trovano nella capitale, così come i grandi palazzi di lusso ed i ristoranti della guida Michelin.
Colonna portante del business è la formazione e la forma mentis con la quale lavorano e vengono istruiti:
– precisione
– rigore
– stile
– gusto estetico
“Perché l’estetica invoglia il gusto”.

Il mestiere di chef è altamente valorizzato e riconosciuto nella società, dove molti giovani aspirano a fare carriera.
Parigi è piena di scuole, grandi pasticcerie, palace di lusso, ristoranti stellati ecc
Le Cordon Bleu è un istituto di arte culinaria fondato nel 1895, Ecole Ferrandi nel 1920 e la celebre Ecole Lenotre è stata fondata nel 1971.

Lo stile incanta e attraverso l’immagine il cliente acquista ancor prima di entrare nella boutique, perché ci innamoriamo prima con gli occhi poi con gli altri sensi.

Entrare da Pierre Hermé vuol dire trovarsi difronte professionisti con i guanti bianc hi che parlano correttamente il giapponese, cenare alla Tour d’Argent è un’esperienza unica, così come i tanti bistrot e cafè, sparsi ad ogni angolo.

Paris c’est Paris, in questa frase è concentrata tutta la strategia di marketing e di comunicazione, di una città che ha saputo creare un bel sistema di business.

Buon business a tutti!

Allineamento

P.S.:In fine Parigi nasconde qualcosa di misterioso e di prezioso, basti pensare al Codice Da Vinci. L’origine del suo nome deriva da Isis dea egiziana = par isis = verso isis = parte femminile legata all’intuito, al sentimento, alla profondità di spirito…esiste un allineamento incredibile che unisce: la piramide del Louvre con il grand’arco della defence, passando per piazza della concordia con al centro l’obelisco ed ai lati la Madaleine e l’assemblea nazionale di chiaro stile greco, i mitici Campi Elisi (ma in francese fa più figo) l’étoile con le sue dodici strade e l’arco di trionfo, per poi proseguire per l’avenue della grande armata…un caso?
Scopritelo nel vostro prossimo viaggio, magari dopo una tappa gourmet.

DOWNLOAD EBOOK GRATUITO

Ebook cibo e marketing

clicca sul libro per lasciare l’email e scaricarlo

Condividi queste informazioni
Condividi queste informazioni
Written By

Cibo e marketing è il blog dove il cibo diventa business

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + quattro =